la rosa e la spina


Vai ai contenuti

Menu principale:


Film "Per non perdere il filo"

Iniziative

IMMAGINARE IL FUTURO
Immagina che tutto il lavoro gratuito, necessario per vivere, che fanno
(soprattutto)le donne, entri nelle contabilità nazionali e sia riconosciuto come
contributo imprescindibile alla ricchezza di tutti. E che quindi ci sia un accordo
generale per agevolarlo, valorizzarlo e redistribuirlo.Che anzi, venga a tal punto
svelata la sua bellezza e utilità che tutti e tutte ambiscano farne almeno un po'.
Immagina che lavoratrici e lavoratori abbiano, nel lavoro per il mercato - non più
unica fonte riconosciuta di benessere - la forza contrattuale per negoziare tempi
elastici che tengano conto dei tempi di vita. Immagina che il lavoro funzioni con
regole trasparenti, sappia riconoscere e valorizzare le diverse competenze e
creatività, dando non solo denaro ma anche gratificazioni e riconoscimenti.
Immagina che siano premiate le capacità di lavorare insieme e il senso di
responsabilità.
Immagina dunque che, tenendo conto di tutto ciò, venga naturale pensare ad un
altro concetto di sviluppo, che si prenda cura del mondo, per gli abitanti di domani,
così come tutti e tutte hanno imparato a prendersi cura dei bambini mettendosi in
relazione con loro.
Immagina che gli uomini siano stanchi di ribadire la loro consunta identità e di
giocare alla guerra in tutte le sue forme, e si mettano in relazione con gli altri
esseri umani. E che quindi le donne non siano spinte a imitarli, malgrado sé,
nell'unico gioco pubblico consentito, a prezzo di laceranti fatiche.
Immagina che questa politica morta, che vedi oggi intorno a te, venga infine
sepolta e faccia spazio a qualcosa di nuovo che si alimenta della vita narrata da
ogni persona.
Moltissimi pensano che tutto questo sia impossibile e quindi vano e dannoso
immaginarlo. Anzi, poiché pensano che sia vano e dannoso immaginarlo, dicono
che è impossibile.
Noi pensiamo invece che…

GUARDARE OLTRE E FORZARE I CONFINI DA' VANTAGGI E FA CRESCERE LA LIBERTA'
( da SOTTOSOPRA ottobre 2009 - Periodico della Libreria delle donne di Milano )

Home Page | l'Associazione | Iniziative | Produzioni | Appunti e riflessioni | Acqua che canta | Contatti | Mappa del sito

Sito aggiornato il 31 mag 2017

Torna ai contenuti | Torna al menu